Our Blog

Laura from Italy found 8 weird things Russians do

Laura from Italy has been learning Russian in Petrozavodsk for 4 weeks. Since she participates in an Internship program, writing articles about her Russian adventure and lifestyle is one of her main tasks. Last time Laura told us about her first trip to Russia and intentions to come back. This time she proceeds with 8 super strange habits of Russians. Read in English and in Italian 🙂

1. What do I do with my shoes now? E le scarpe dove le metto?

One widespread habit in Russia, that may seem strange to most foreigners, is that of removing one shoes as soon as you set foot into a house (whether yours or your hosts). In every house there’s a specific place where you can do it and where you can leave them (often a wardrobe, a shoe rack or a rug). Do not forget this! If you do, prepare to be glared at.

Un’abitudine che certo suonerà strana a molti, e forse una delle più fondamentali in Russia, è quella di togliersi le scarpe appena varcata la soglia di casa. Infatti, ogni dimora russa che si rispetti avrà un luogo apposito dove riporle (che sia un armadio, un porta-scarpe o un tappetino). Mi raccomando, non dimenticatevene! Le occhiatacce non si faranno aspettare se non lo farete.

2. Cheers! Cin-cin!

Oh, it would be so nice to have some kind of pre-made cheer when the moment comes to raise your glass! Sadly, in Russia there’s no such thing, especially when it comes to special occasions. Just learn by heart some heartfelt wish-you-well to use whenever you need it. “Na zdorove” works only in films!

Ah, quanto sarebbe bello avere frasi fatte per il momento in cui si innalzano i calici! Purtroppo, in Russia non ve ne sono, soprattutto se è per un’occasione speciale. Preparatevi qualche frase di auguri sentita da utilizzare alla bisogna. Na zdorove va bene solo nei film!

3. Water? What do you need it for? Acqua: questa sconosciuta

If you are an avid water-drinker get ready to ask for it, whether at a restaurant or at home. Especially in the north, it’s highly probable that the first things you’ll be offered will be either tea, juice or beer, but not water.

Se volete dell’acqua ad accompagnare i vostri pranzi e cene a ristorante o in famiglia dovrete chiederla. Soprattutto al nord è molto probabile che come bibite vi siano offerte tè caldo, succhi o birra, ma non acqua.

4. Are you full? One last bite! E se sei pieno? Fai posto

If you have been invited to a home-cooked dinner by a friend get ready to empty both your plate and glass. Leaving leftovers is not a good thing, usually, it means that the food wasn’t tasty. When it comes to drinking alcohol it’s generally expected that you’ll drink as much as the host.

Se siete stati invitati a cena a casa di un amico preparatevi a finire tutto ciò che avete nel piatto e nel bicchiere. Lasciare avanzi non è gradevole, verrà quasi certamente inteso che il cibo non era di vostro gradimento. E in genere è buona abitudine quando si tratta di alcolici bere tanto quanto l’ospite.

5. First day at school! Primo giorno di scuola

If the first day of school (which in Russia is the 1st of September, the first day of autumn) for most people is anything but happy, here it’s an event. Kids in their uniforms and frills (girls often braid their hair with tresses, bows, ribbons, extensions, you name it) bring colorful bouquets to their teachers, accompanied by their parents or older siblings dressed as elegantly as if they were going to church.

Se da noi il primo giorno di scuola (in Russia è il 1° settembre, che segna anche l’inizio dell’autunno) è un giorno come gli altri, se non più triste, in Russia è un vero evento. Bambini e bambine nelle loro divise tutte uguali e agghindati di tutto punto (soprattutto le femminucce con trecce, fiocchi, nastri, extension di tutti i colori e chi più ne ha più ne metta) portano mazzi di fiori alle maestre accompagnati dai genitori o dai fratelli più grandi, anche loro rivestiti come per andare a messa.

6. Bouquet

If you ever feel like giving flowers as a gift remember to look for bunches of an odd number. Flowers in an even number are no go, unless it’s a funeral! Se mai vi capitasse di regalare dei fiori ricordatevi sempre di controllare che siano in numero dispari. In numero pari vanno bene solo ad un funerale!

7. Congratulations! Congratulazoni

There’s always a reason to congratulate with someone. Our Russian neighbors like to do it even if you just showered or exited a sauna. “S lyogkim parom” is everything you need to say to someone who just got out from under a warm spray of water or a really hot banya. How could we not agree? Stepping in the relatively cold air after being cuddled by the warmth of the steam is definitely a brave effort and it deserves to be acknowledged!

Per congratulare qualcuno si può sempre trovare una buona scusa. Nel caso dei nostri vicini russi anche una doccia o una sauna sono un’occasione degna di riconoscimento. “S ljogkim parom” è tutto ciò che serve per congratularsi con qualcuno appena uscito da sotto un getto d’acqua bollente o da una caldissima banja. Possiamo dargli forse tutti i torti? Uscire dal caldo accogliente per affrontare il (relativo) gelo esterno è un coraggio degno di nota!

8. Superstitions. Superstizioni

If you thought that you could forget all about the usual “black cat crossing the road in front of you” story, I’m sad to tell you that even in Russia it’s a bad omen. Other superstitions though are surely more exotic like, for example, whistling in enclosed spaces (homes, shops, etc), which the Russians believe makes money run away. Another strange belief is that which goes “if a knife falls from the table a man will knock at your door, if it’s a fork or a spoon, then expect a woman”

E se pensavate di potervela scampare mi spiace deludervi, ma anche in Russia il classico gatto nero che attraversa la strada davanti a voi porta sfortuna. Alcune superstizioni però sono decisamente più esotiche come, per esempio, fischiare in luoghi chiusi (case, negozi, etc.), secondo i Russi farebbe scappare i soldi. Un’altra strana credenza è che se cade un coltello per terra un uomo verrà a farvi visita ma se vi cade una forchetta o un cucchiaio sarà una donna.

_________________________________________________________

Did you like the post? Follow our blog, Laura’s news and come to explore your own Russia!